giovedì 26 novembre 2015

Oleolito alla calendula

L'oleolito è un olio vegetale in cui vengono lasciati macerare fiori secchi, i quali arricchiscono lo stesso olio con le loro proprietà. Si può utilizzare come olio da massaggio, oppure aggiungere a creme e saponi fatti in casa.

Io ho scelto di utilizzare olio extra vergine di oliva biologico e fiori secchi di calendula biologici.
La calendula ha proprietà emollienti, lenitive, cicatrizzanti sulla pelle.

(Vi consiglio di usare sempre prodotti biologici o non trattati chimicamente, visto che poi li applichiamo sulla pelle).

Si possono usare altri fiori, come per esempio lavanda, camomilla, arnica etc. (ognuno con proprietà differenti).
Così come si può scegliere un buon olio di Jojoba biologico, al posto dell'olio d'oliva.

Per la preparazione: ho riempito un barattolo di vetro di fiori e li ho coperti completamente con l'olio. Ho chiuso il barattolo e l'ho posto in un armadio, al buio. Dovrà rimanerci per circa 40 giorni, con l'accortezza di agitarlo spesso (almeno due volte a settimana).

Si può anche scegliere di esporre il barattolo al sole durante il giorno ma, viste le giornate cupe, ho pensato non fosse il caso.

Quando l'oleolito sarà pronto vi farò sapere...

Naturalmente, una volta terminata la macerazione, l'olio andrà filtrato per bene e poi conservato in contenitori di vetro scuro.
E' difficile stabilirne la durata, una volta pronto: c'è chi sostiene possa durare da uno a due anni. L'odore del prodotto ci darà indicazioni utili in merito (ad esempio se irrancidisce).

Ora vi mostro le foto, provate anche voi: preparare prodotti in casa, per la cura della propria persona, dà una grande soddisfazione!!!




Un abbraccio "floreale"!!!


11 commenti:

  1. Come non seguirti anche qui, adoro tutto ciò che è naturale !
    Buona serata cara, ti abbraccio con il cuore
    Dany

    RispondiElimina
  2. Eccomi qui! Molto interessante. Grazie per i preziosi consigli.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  3. ciaooo in bocca al lupo per il tuo nuovo blog...molto interessante!!

    RispondiElimina
  4. Beh, ottimo post per aprire un blog :-)
    La calendula è un ingrediente base in molte preparazioni per la cura della pelle!
    E gli oleoliti sono una delle autoproduzioni più semplici e soddisfacenti da fare in casa :-)
    Mi sono unita ai tuoi lettori e ti seguirò con piacere.
    Serena

    RispondiElimina
  5. Brava Minù, ti seguo anche qui con molto affetto, Antonietta

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo per il blog. Molto interessante. Mi sono aggiunta ai tuoi lettori.
    Stefy

    RispondiElimina
  7. Che bel blog adoro i prodotti biologici e soprattutto quelli fai da te!
    Bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  8. Eccomi!!! molto interessante questo post, grazie ... ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao, complimenti per il tuo nuovo blog!
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
  10. Grazie dei preziosi consigli!
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  11. interessante !!! Complimenti per il nuovo blog!!
    baci

    RispondiElimina

Un fiore per te! Grazie per il tuo commento!